mercoledì 20 aprile 2016

LFL: le Seattle Mist, vincenti e sexy

Le Seattle Mist, campionesse in carica della LFL e largamente vittoriose nel primo incontro della stagione 2016 (potete leggere qui la cronaca della partita), si mostrano vincenti anche per l'aspetto sexy e per la disponibilità nei confronti dei loro tifosi.

La prima wardrobe malfunction che possiamo documentare in questo campionato, anche se appena accennata, è infatti quella della quarterback di Seattle K. K. Matheny.

La giocatrice, nel sistemarsi gli slip della divisa, per un attimo li fa scendere, anche se solo di un minimo, sotto il "limite".

Molto sexy sono le forme davvero prorompenti della bellissima Christine Moore, contenute a fatica dal reggiseno della divisa.


Due simpatici esempi di disponibilità verso i tifosi li danno Jessica Hopkins e Stevi Schnoor. Dopo il suo primo touchdown, Jessica Hopkins salta sulla barriera di fine campo per festeggiare così che qualche fortunato fan può, dopo averlo ammirato con gli occhi, toccare con mano il bel corpo della giocatrice.


Lo stesso fa Stevi Schnoor dopo aver segnato il suo primo touchdown su corsa.


A fine partita, Danika Brace si lascia abbracciare da un tifoso per una gradita foto ricordo.


Complimenti a tutte!

Nessun commento:

Posta un commento