mercoledì 3 febbraio 2016

Parlano anche italiano gli "Oscar del porno" 2016

C'è anche un po' di Italia negli AVN Awards (l'analogo degli Oscar per i film porno) del 2016, edizione numero 33.

Il merito di aver portato il tricolore nella più importante premiazione a luci rosse è di Valentina Nappi. La bella campana (è nata a Scafati il 6 novembre 1990) è stata premiata per la migliore scena di sesso a tre con un uomo e due ragazze. La sua compagna nella vittoria è stata Annika Albrite, che già lo scorso si era aggiudicata il titolo in questa categoria (allora l'attrice che aveva vinto con lei era Dani Daniels). Nella foto di apertura vediamo Valentina (la mora) e Annika (la bionda) insieme in una scena.

Per l'altra forma di threesome misto, ovvero una ragazza con due uomini, come protagonista della migliore scena è stata eletta Carter Cruise, che lo scorso anno vinse i premi di migliore attrice e nuova starlet (nella foto qui sotto).


Se la bionda Carter ha vinto con due uomini, la mora Keisha Grey (foto sotto) ha vinto con cinque. A Keisha e i suoi cinque colleghi è stato infatti assegnato il titolo per la migliore scena di sesso di gruppo, realizzata nel film "Gangbang Me 2".


Per le categorie sopra dette e per molte altre, l'assegnazione del titolo è fatta con un comunicato. Per alcune categorie è però previsto, come nella serata degli Oscar, un evento con la consegna del trofeo. L'evento di premiazione di quest'anno si è tenuto il 23 gennaio in una città del Nevada chiamata Paradise (un nome davvero appropriato!).

Il titolo di miglior performer dell'anno è stato assegnato a Riley Reed, bella ragazza della Florida, nata il 9 luglio 1991. Riley è stata anche premiata per la più bella scena di sesso tra ragazze, che l'ha vista protagonista in "Being Riley" insieme a Aidra Fox. Nell'immagine qui sotto vediamo Riley e Aidra in azione nella vasca da bagno.


Migliore nuova starlet è stata Abella Danger (foto qui sotto).



Il titolo di migliore attrice in un film (il titolo di performer dell'anno di cui si diceva si riferisce invece alla produzione complessiva dell'anno) è stato dato a Penny Pax (nella foto qui sotto) per "The submission of Emma Marx: boundaries".


Come migliore performer di sesso orale è stata premiata l'australiana Angela White (nella foto qui sotto) per le sue prestazioni di questo tipo in "Angela 2".


La lista di tutti i premi si può consultare sulla pagina di Wikipedia dedicata all'evento. Congratulazioni a tutte le vincitrici!

Nessun commento:

Posta un commento