martedì 13 ottobre 2015

Un assurdo moralismo toglie la corona a Miss Bretagna

E' durato poco il regno di Eugénie Journée come Miss Bretagna 2015. Poco dopo essere stata proclamata la più bella della regione (nella foto di apertura il passaggio delle consegne con Miss Bretagna 2014 Maïlys Bonnet), la 23enne studentessa di Rennes è stata detronizzata per violazione del regolamento di Miss Francia, cui si allaccia Miss Bretagna (la vincitrice regionale compete poi per il concorso nazionale).

Quale sarebbe la violazione tale da spingere l'organizzazione di Miss Francia a privarla del titolo appena assegnatole? Eccola nella foto qui sotto.


La direttrice di Miss Francia ha motivato la squalifica asserendo che "il regolamento dice che le ragazze non devono posare spogliate o in situazioni equivoche". Già la norma è assurda in sè: i concorsi di bellezza fanno parte del mondo dello spettacolo, dove fare foto sexy, comprese foto di nudo, è fortunatamente considerato del tutto normale. Per una ragazza può essere un'ottima opportunità per farsi notare. La norma di Miss Francia è quindi antiquata e contraddittoria e sarebbe una prova di serietà da parte degli organizzatori abolirla subito. Inoltre, fa sorridere che venga considerata meritevole di squalifica questa bella foto. Eugénie posa sì a torso scoperto, ma la posizione in cui si trova copre il seno: non che ci sarebbe nulla di male se fosse visibile, ma così non si capisce neppure perchè sia stata applicata la già assurda norma: sfilando in costume, le candidate mostrano più di quello che si vede in questa foto.

Purtroppo, la bella Eugénie ha perso così il titolo di Miss Bretagna e la possibilità di competere per Miss Francia. Il titolo di Miss Bretagna è stato passato a Léa Bizeul che, mostrando poco stile, ha commentato la vicenda con un'uscita piuttosto antipatica nei confronti della vincitrice detronizzata: "Non c'è nulla da dire: ci sono delle regole e vanno applicate".

Quale che sia il verdetto ufficiale, per noi la vera miss resta Eugénie.

Nessun commento:

Posta un commento