domenica 25 ottobre 2015

Il sorriso di Tatiana Lisanti batte l'arroganza dell'ex ministro

"Una risata vi seppellirà", recitava il detto ribelle diventato un motto della protesta studentesca del 1977. E così la giornalista del Tg3 Tatiana Lisanti ha seppellito l'arroganza dell'ex ministro Renato Brunetta.

In seguito ad un'osservazione da lui non gradita, il deputato ha cominciato la sua risposta attaccando la bella giornalista. "Lei probabilmente non studia e non legge" ha detto in modo maleducato, ma Tatiana non si è fatta intimorire e ha replicato con un sorriso (nell'immagine di apertura). Quando l'ex ministro ha aggiunto "oltre che arrivare in ritardo alle interviste", la giornalista ha sollevato il mento accentuando il sorriso che è arrivato a confinare con una risata. Così, senza dire neppure una parola, è riuscita con grande stile a mettere in ridicolo l'atteggiamento arrogante del suo interlocutore.


La giornalista ha poi spiegato cosa intendeva e ha dato un'altra stoccata vincente: "La replica di Brunetta? Siamo abituati alle sue risposte garbate. Meglio sorriderci su". And the winner is... Tatiana Lisanti!

Nessun commento:

Posta un commento