martedì 29 settembre 2015

Messico: le Sunrise Fighters ancora campionesse

Il 29 agosto, con la finale vinta per 15-9 dalle Sunrise Fighters di Guadalajara contro le Crushers di Aguascalientes, si è concluso il campionato dalla messicana Women Football League, un torneo che intende mostrare la bravura ma anche la bellezza delle atlete che giocano in divise costituite, oltre che da calzature e protezione, da un top e da calzoncini molto corti e aderenti (come si vede nell'immagine di apertura che mostra, con il pallone, la quarterback delle Sunrise Fighters, Selene Cardona; la foto è di Jhoel Rod). Non proprio un bikini come nella Legends Football League o, per restare in Messico, nella quasi omonima Women's Football League, di cui abbiamo parlato in un recente post, ma ci si avvicina parecchio.

Per le Sunrise Fighters è il terzo campionato vinto consecutivo e in tutti e tre la squadra ha vinto tutte le partite disputate. In precedenza avevano vinto due campionati nella LMFL (Liga Mexicana de Football Lingerie), nel 2013 e nel 2014.

La Women Football League, che aggiunge al nome la dicitura "7 vs 7", indicante che si gioca in 7 contro 7 (a differenza di altre simili leghe messicane in cui si è scelto di giocare 8 contro 8), è nata quest'anno e ha visto al via sette squadre (a febbraio ne erano state presentate otto, ma le Warriors di Manzanillo non hanno poi preso parte al campionato). Quattro erano squadre che avevano disputato il camionato 2014 della LMFL: oltre alle Sunrise Fighters, le finaliste Crushers (nella foto qui sotto), le Cucs Fire di Guadalajara (Cucs è l'acronimo di Centro Universitario de Ciencias de la Salud) e le Eagles di Manzanillo. C'erano poi tre nuove squadre: le Browns di Aguascalientes, le Cuervas di Manzanillo e le Snakes di Guadalajara.


Il campionato è partito a inizio luglio. Nella regular season tutte le squadre si sono affrontate una volta tra loro, con partite suddivise in sette giornate con tre incontri ciascuna (a ogni giornata una delle squadre aveva un turno di riposo). Al termine della regular season, conclusasi a metà agosto, la classifica era la seguente:
1. Sunrise Fighters 6-0
2. Crushers 4-2
3. Cucs Fire 4-2
4. Eagles 3-3
5. Browns 3-3
6. Cuervas 1-5
7. Snakes 0-6
(A parità di vittorie e sconfitte, per il piazzamento valeva la differenza tra punti segnati e punti subiti)

Alle semifinali, giocate il 22 agosto, sono state promosse le prime quattro: la prima in casa contro la quarta, la seconda in casa contro la terza. Le Sunrise Fighters, battendo per 38-14 le Eagles, e le Crushers, vittoriose per 30-26 sulle Cucs Fire, sono andate alla finale del 29 agosto nella quale, come si è detto, le Sunrise Fighters (nella foto qui sotto mentre festeggiano la vittoria nel campionato) si sono imposte per 15-9.


Il 19 settembre si è poi disputato un All star game, nel quale la squadra denominata Pink ha battuto quella chiamata Blue per 20-12 (nell'immagine qui sotto un touchdown realizzato in questa partita).


Qui sotto, un video con gli highlights dell'All Star Game:

Nessun commento:

Posta un commento