mercoledì 9 settembre 2015

LFL, semifinali: le runningback allo scoperto

Chrisdell Harris, delle Chicago Bliss, e Nas Johnson, delle Atlanta Steam, sono le runningback titolari delle squadre che si sono affrontate in una semifinale del campionato del 2015 della LFL. Entrambe hanno cercato di guadagnare yards e mete per la loro squadra (in questa occasione con più successo, nettamente, per Chrisdell) ed entrambe si sono ritrovate, nell'ultimo quarto della partita, con il lato b scoperto da un intervento di un'avversaria che ha tirato giù i loro slip.

E' toccato dapprima a Chrisdell. La giocatrice portava avanti la palla e, per cercare di fermarla, Lauran Ziegler, dimostrando anche in questo frangente la sua grinta, l'ha presa per gli slip (nell'immagine di apertura).

Qui sotto un'immagine della telecamera della LFL che ha ben ripreso la spettacolare azione anche se , purtroppo, come si vede, la lega ha poi introdotto nelle immagini trasmesse un effetto sfumatura.


Questo oscuramento è la scelta che la lega fa di consueto quando ci sono wardrobe malfunctions. E' però un vero peccato: le giocatrici della LFL hanno fisici splendidi che in questi "incidenti" meriterebbero di essere celebrati e non nascosti. Chrisdell Harris, poi, ha anche uno dei più bei lati b della LFL (dove pur non manca certo la concorrenza!), come si nota nell'immagine qua sotto dove festeggia Jamie Fornal che ha appena segnato una meta.


La "scopertura" ha portato fortuna a Chrisdell che ha poco dopo segnato un touchdown.
Nel drive seguente, è quindi toccato a Nas Johnson ritrovarsi con gli slip tirati giù. L'avversaria che ha fatto l'intervento "scoprente" è Jamie Fornal.


Nell'immagine qui sotto, vediamo Nas, con il numero 19, ancora un po' scoperta.


Nessun commento:

Posta un commento