sabato 31 gennaio 2015

Gli "Oscar del porno" 2015

Anche il cinema porno ha i suoi oscar: sono gli AVN Awards, arrivati alla trentaduesima edizione con la premiazione tenuta il 24 gennaio al "Joint", un'arena usata anche per concerti all'interno dell'Hard Rock Hotel and Casino situato in una città del Nevada il cui nome, Paradise, ammicca all'evento.

Le categorie per le quali vengono premiate le star del mondo a luci rosse sono numerose. Qui presentiamo alcune vincitrici. Potete trovare un elenco delle categorie con nominations e vittorie su Wikipedia in lingua inglese.

La ragazza nella foto di apertura (da Wikipedia, come le due seguenti) è una protagonista di questa edizione dei premi: Carter Cruise, classe 1991, ha vinto i premi come miglior attrice e come migliore nuova starlet.

Migliore performer dell'anno è stata eletta Annika Albrite, nata nel 1988, che vedete nella foto qui sotto.


Altri premi riguardano specifiche performance. Vicki Chase (del 1985, foto qui sotto) è stata premiata come protagonista della migliore scena di sesso orale.


Per la migliore scena tra ragazze sono state premiate Gabriella Paltrova e Remy LaCroix, che vediamo in azione nell'immagine qui sotto.


Congratulazioni alle vincitrici.

venerdì 30 gennaio 2015

Che carina la first lady greca!

Si è molto parlato della vittoria elettorale in Grecia di Alexis Tsipras, il nuovo primo ministro ellenico, leader della coalizione di sinistra radicale Syriza, sostenitore di una politica che sottolinea le istanze sociali in contrasto con la linea di austerity predicata dall'Unione Europea.

Su un lato più frivolo, notiamo che con la sua vittoria la Grecia ha avuto anche una delle first ladies più carine che si siano viste.

La moglie del nuovo premier si chiama Peristera Baziana, detta Betty, è un ingegnere elettronico e informatico e ha conosciuto Tsipras quando ancora erano ragazzini, condividendo poi la militanza nella federazione giovanile del Partito comunista greco.


mercoledì 28 gennaio 2015

La giravolta di Eugenie

La tennista canadese Eugenie Bouchard, tra le migliori tenniste al mondo (è arrivata fino al 5° posto nel ranking, ora è settima) è stata protagonista di un simpatico siparietto all'Australian Open.

Un giornalista tv che la stava intervistando sul campo a fine partita le ha chiesto di fare una giravolta su se stessa. Eugenie, sorpresa dalla richiesta, l'ha comunque accolta (come mostra il video sotto) e il pubblico ha vivacemente espresso la sua approvazione.

L'episodio ha però suscitato anche delle polemiche: in molti hanno etichettato la richiesta di fare la giravolta come sessista, criticando il giornalista e asserendo che la tennista avrebbe dovuto rifiutarsi di compiere quel gesto. E' stato sottolineato che Eugenie Bouchard è apparsa evidentemente imbarazzata; questo, però, non significa per forza che la situazione fosse per lei negativa: una ragazza può provare un po' di imbarazzo anche di fronte a un complimento gradito e in effetti la tennista ha dichiarato: "è stato divertente".


Dunque sembra proprio che alla tennista non abbia dato fastidio fare il "twirl", mentre è probabile che sia stata infastidita piuttosto dai commenti sul sessismo dei suoi autoproclamati difensori. La discriminazione è un argomento serio e sarebbe meglio non banalizzarlo parlando di "sessismo" in casi in cui ha ben poco fondamento farlo.

domenica 25 gennaio 2015

Abolita la Page 3 con le ragazze in topless? No, per fortuna!

Qualche giorno fa era stato annunciato che "The Sun" avrebbe abolito, dopo oltre quarant'anni, la storica tradizione della terza pagina con la foto di una ragazza a seno scoperto.

Da tempo la pagina con le ragazze in topless è oggetto di grandi polemiche che ultimamente si sono intensificate.

Fortunatamente non è andata così e il Sun, chiedendo scherzosamente scusa ai giornalisti che hanno dedicato il loro tempo ad occuparsi della faccenda, ha chiarito che non intende rinunciare alle belle ragazze in topless sulla sua Page Three e ha presentato la bella Nicole, bionda ventiduenne di Bournemouth: ovviamente con il seno scoperto in mostra!


Le bella tradizione continua. E speriamo non venga mai interrotta!

sabato 24 gennaio 2015

A Rio le ragazze vogliono il topless in spiaggia

Le immagini del carnevale di Rio de Janeiro mostrano spesso ragazze con un abbigliamento succinto che mette in risalto le loro forme. La città brasiliana in tutto il mondo viene ricollegata a festa, bellezza, allegria.

C'è però qualcosa che stona con tutto ciò: sulle spiagge di Rio de Janeiro, incredibilmente, ancor oggi non è permesso il topless alle donne.

Contro questo divieto assurdo e discriminatorio (le donne non possono tenere scoperto il petto, mentre è considerato normale che gli uomini lo facciano) è stata organizzata la manifestazione "Topless in Rio" nella quale alcune ragazze si sono messe in topless sulla spiaggia richiamando l'attenzione dei media sulla questione. Congratulazioni alle very special girls che hanno partecipato e i nostri migliori auguri che la loro giusta battaglia abbia successo.


venerdì 23 gennaio 2015

Bacio lesbo vietato al caffè a Vienna

Nell'immagine di apertura di questo post Anastasia Lopez, ventiseienne, e la sua compagna Ewa Prewein, diciannovenne, si scambiano un bacio davanti a un caffè di Vienna. Dovrebbe essere una foto normalissima: che c'è di strano se due ragazze che stanno insieme si danno un bacio?

Dietro la foto c'è però una storia: da quel caffè le due ragazze erano state cacciate in malo modo dalla proprietaria proprio perchè si erano scambiate un bacio.

In seguito al fattaccio c'è stata una manifestazione contro l'omofobia. La proprietaria del locale ha detto che ammette di aver esagerato nei toni ma che la causa della sua arrabbiatura era il fatto che il bacio fosse eccessivamente caldo, così che avrebbe creato imbarazzo all'etichetta del caffè, e non che fosse tra due ragazze. Le ragazze hanno però riferito che si trattava solo di un semplice bacetto.

domenica 18 gennaio 2015

Il calendario delle rugbiste di Liverpool

Due volte bella l'iniziativa delle giocatrici della squadra di rugby dell'università di Liverpool di posare per un calendario sexy per l'anno 2015: bella esteticamente, ma anche bella per la finalità.

La vendita del calendario permetterà infatti di raccogliere fondi per Joining Jack, un'associazione che si occupa della distrofia muscolare di Duchenne.

Complimenti alle atlete per essersi messe in gioco per un'ottima causa con un mezzo indubbiamente efficace (e infatti la loro iniziativa ha avuto risonanza sulla stampa, e non solo in Inghilterra).



sabato 17 gennaio 2015

Nadine, Stephanie e Daniela, stelle del calcio femminile

Il Pallone d'oro per la migliore calciatrice è stato assegnato quest'anno a Nadine Kessler, centrocampista del Wolfsburg e della nazionale tedesca.

La ventiseienne giocatrice succede nell'albo d'oro delle vincitrice a un'altra Nadine, la sua connazionale Nadine Angerer.

Nel 2014, Kessler (nella foto di apertura alla premiazione, il 12 gennaio a Zurigo, qui sotto con la maglia del Wolfsburg) ha vinto con la sua squadra il campionato tedesco e la Champions League.


Alle premiazioni un momento di gloria anche per l'irlandese Stephanie Roche. Per il Puskas Award, il trofeo che premia la rete più spettacolare dell'anno, insieme a vari gol realizzati da giocatori maschi, c'è stato spazio anche per la bellissima realizzazione di Stephanie che si è aggiudicata un prestigiosissimo secondo posto.


Qui sopra Stephanie alla premiazione e sotto il suo grande gol:



Per l'Italia, la redazione di Calciodonne.it ha eletto migliore giocatrice italiana del 2014 l'attaccante Daniela Sabatino, campione d'Italia e capocannoniere (ben 35 reti in 30 partite) con il Brescia.


Complimenti a Nadine, Stephanie e Daniela, very special girls del calcio!

venerdì 16 gennaio 2015

Greta e Vanessa libere

Dopo cinque mesi e mezzo sono finalmente tornate a casa Greta Ramelli, ventenne di Gavirate (Varese),e Vanessa Marzullo, 21 anni, di Brembate (Bergamo), le due ragazze rapite in Siria lo scorso 31 luglio.

Da una parte c'è la felicità per il rientro delle due giovani, dall'altra c'è stato anche anche chi ha colto la palla al balzo per fare polemiche, usando talora anche toni irritati se non addirittura barbari verso le due giovani, accusate di irresponsabilità per essersi recate in quelle zone... e magari dagli stessi che poi, quando arrivano immigrati, dicono: "bisogna aiutarli a casa loro!"

Da parte del nostro blog, invece, un abbraccio e un "ben tornate" alle due belle ragazze.

E a proposito di bellezza (visto che ormai c'è il lieto fine, ci possiamo permettere di aggiungere un tocco più frivolo), nella dolcissima immagine qui sotto, che la ritrae in un precedente viaggio umanitario, in Africa, Greta, con il suo bel sorriso, è davvero bellissima.



mercoledì 14 gennaio 2015

Eleonora Mazzarini, la prima Miss del 2015

La prima delle candidate al titolo di Miss Italia 2015 è Eleonora Mazzarini che ha vinto, con una votazione via web in cui ha ottenuto un larghissimo successo (con 6900 voti, ha staccato di quattromila la seconda classificata) conquistando così il titolo chiamato proprio "Prima Miss dell'anno 2015".

Vedendola, si può ben capire perché ha vinto: Eleonora, romana, diciotto anni compiuti lo scorso ottobre, è davvero una bellissima ragazza.

Complimenti vivissimi alla prima miss... e chissà che non sia anche quella che alla fine porterà a casa la corona di Miss Italia!



martedì 6 gennaio 2015

Befana, ma sexy

Oggi è il giorno della Befana, tradizionalmente rappresentata come una donna anziana, infagottata in abiti sciatti e, magari, pure bruttarella.

Ma visto che gentilmente ci porta una calza piena di dolciumi, vogliamo essere anche noi cortesi e presentarla come una giovane donna attraente con un elegante abito un po' scollato (nella foto di apertura, trovata qui).

O anche, perchè no?, nuda... ma sempre con il classico cappellone a punta e la scopa volante! (foto sotto, trovata qui).


domenica 4 gennaio 2015

Le Very Special Girls del 2014


Chi sono state le protagoniste del nostro blog nel 2014? Anche quest'anno il nostro blog ha scelto le sue very special girls dell'anno. Partiamo con le tre B, la più Bella, la più Buona e la più Brava dell'anno. La più bella è Antonella Roccuzzo (foto sopra a sinistra), la più buona Caterina Simonsen (a destra in alto), la più brava Maryam Mirzakhani (a destra in basso).

La più bella: Antonella Roccuzzo
Questa splendida ragazza argentina è nota come moglie del calciatore Lionel Messi. A differenza di altre wag, non ha mai mostrato una grande predilezione per le luci dei riflettori, ma è talmente bella che è impossibile non notarla!
Vincitrici precedenti:
2011: Margareth Madè
2012: Nadezhda Tolokonnikova
2013: Annalisa Santi

La più buona: Caterina Simonsen
Colpita da quattro gravi malattie, Caterina lotta come un leone per sé e per gli altri sostenendo l'importanza della ricerca scientifica sulle malattie.
Vincitrici precedenti:
2012: Rossella Urru
2013: Rhonda Crosswhite

La più brava: Maryam Mirzakhani
Iraniana-statunitense, è la prima donna a vincere la prestigiosa Medaglia Fields, il maggiore premio destinato ai matematici.
Vincitrici precedenti:
2012: Laura Rizzi
2013: Giulia Biffi


Come negli anni passati, assegniamo poi alcuni riconoscimenti per diverse categorie. Ecco le nostre vincitrici:

Le più spigliate: Le giocatrici della LFL
Bravissime e bellissime, le giocatrici della Legends Football League (nell'immagine qui sopra Heather Furr, delle Chicago Bliss, campionesse 2014), non si fanno problemi a giocare indossando, oltre a protezioni e calzature, solo gli slip e un reggiseno scollato, come previsto dalle norme del loro campionato, mettendo così in mostra, oltre alle capacità atletiche e tecniche, anche dei fisici strepitosi. Dopo vari anni di questo torneo spettacolare, meritano sicuramente il titolo di very special girls più spigliate dell'anno!
Vincitrici precedenti:
2012: Belen Rodriguez
2013: Sarah White



Il nudo dell'anno: Scarlett Johansson
Una delle più belle attrici di Hollywood accetta una scena con nudo integrale frontale nel film Under the skin. Fa benissimo: il risultato è veramente molto gradevole: elegante e sensuale. Bravissima e coraggiosa!
Vincitrici precedenti:



Il topless dell'anno: Carina Wanzung
La modella tedesca è Carina di nome e di fatto. In spiaggia sfoggia un bellissimo topless.
Vincitrici precedenti:
2012: Claudia Galanti
2013: Kelly Brook



La scollatura dell'anno: Zuhal Sengul
La hostess turca posa per delle foto eleganti e sensuali mettendo in mostra un décolleté strepitoso. Peccato che la sua compagnia aerea, anziché essere orgogliosa di avere nelle sue file una simile bellezza, decida stupidamente di licenziarla.
Vincitrici precedenti:
2011: Ilary Blasi

La bella Paola Cortellesi (a destra), già protagonista nel 2012 di un bacio lesbo a "Zelig", quest'anno si ripete e scambia un bacio sulle labbra con la conduttrice Teresa Mannino. Ben fatto!
Vincitrici precedenti:

Premio Lesbo: Ellen Page
La carinissima attrice canadese, emozionata, fa il suo coming out. Applausi!
Vincitrici precedenti:

Premio Assolo: Casey Batchelor
La procace modella inglese non solo ammette senza problemi di amare la masturbazione, ma aggiunge anche che nessuno dei ragazzi con cui ha fatto sesso l'ha portata all'orgasmo e che ha raggiunto tale importante obiettivo solo facendo da sola. Un vero spot a favore del sesso solitario!
Vincitrici precedenti:

La più bella nello sport: Ireen Wüst

Bellissima e bravissima, la pattinatrice olandese vince i 3000 metri di pattinaggio alle olimpiadi invernali in Russia. Ireen è fidanzata con un'altra pattinatrice e, in un paese che ha dato cattivo esempio con una legislazione omofoba, la sua vittoria ha anche un grande valore simbolico.
Vincitrici precedenti:
2011: Anne Erler
2012: Jaleessa McCrary
2013: Emma Green-Tregaro



La più bella nella musica: Serena Rossi
Vince l'edizione 2014 del "Tale e quale show" e si fa notare, oltre che per le qualità canore, anche per la notevole bellezza.
Vincitrici precedenti:
2012: Carla Harvey
2013: Shakira

La più bella in politica: Maria Elena Boschi
La giovanissima ministra delle riforme colpisce l'attenzione ed è protagonista delle cronache anche per la sua avvenenza.
Vincitrici precedenti:

venerdì 2 gennaio 2015

La classifica del blog (dicembre 2014)

Sono state 10.883 le visite al blog a dicembre e in totale siamo a 324.059.

Il post più visto a dicembre è stata la prima parte dell'articolo sulle giocatrici della LFL nude per Playboy (806 visite): a completare il successo del topic c'è poi il quinto posto della seconda parte (294). In mezzo le solite bellissime protagoniste delle nostre classifiche: Elena Anaya, Val Midwest, Kelly Brook.

Una novità nelle top ten mensili è il post sulle wardrobe malfunctions delle giocatrici della LFL (ancora loro: fantastiche!) negli All Star Game in Australia nel 2012 e in particolare quella, davvero spettacolare, capitata alla carinissima Jaleesa McCrary e che le è valsa il nostro titolo di sportiva più sexy del 2013.

Ecco la top ten mensile:


Con le numerose visite raccolte questo mese, il post sulle giocatrici della LFL nude diventa il post più visto di sempre del blog, togliendo il primato a un altro post sulla LFL, dedicato a una bella serie di wardrobe malfunctions. Anche la seconda parte del post guadagna una posizione raggiungendo l'ottavo posto.


Nella classifica delle ricerche per parole cui si è arrivati al blog, al primo posto la bella ministra Maria Elena Boschi (11), già vincitrice più volte in questa sezione.

Il secondo posto è per il nostro blog: 7 ricerche per "very special girls". Poi ci sono Lori Welbourne e Vanessa Gravina (6), Alessandra Morani (ma forse intendevano e comunque saranno arrivati a Alessia Morani), Federica Mogherini e Francesca Cioffi (4).

La classifica all-time delle più ricercate, con le ragazze di Femen sempre primissime, non muta rispetto al mese precedente.

Tra i post recenti (ultimi tre mesi), il più visto è stato quello dedicato alla spigliata bionda che ha praticato sesso orale in pubblico a Roma (82 visite), seguito da quelli sulla bellissima Keira Knightley in topless (70, alla pari con un post contenente una delle classifiche del blog) e sulla simpatica idea della giornalista Lili Boisvert di girare in topless per strada A Montreal per vedere le reazioni delle persone (57).

Complimenti, come sempre, a tutte le very special girls!