sabato 31 maggio 2014

Titcoins, le monete più spigliate

I "bitcoins" sono monete (coins) virtuali, fatte per l'appunto di bit. C'è chi ha pensato di sostituire "bit" con "tit" ("tetta") lanciando l'idea dei "titcoins", ovvero la moneta sarebbe il seno femminile.

Secondo la versione che rimbalza in questi giorni sui media, la proposta verrebbe da un sito hot e funzionerebbe nel modo seguente.

Una donna, fatti gli acquisti in un negozio che accetta questa simpatica forma di pagamento, invece che tirare fuori il portafoglio, solleva la maglietta mostrando il seno. La commessa (o commesso, o proprietaria/o) scatta una foto e la invia al sito che la pubblica e in cambio paga gli acquisti della spigliata cliente (qui c'è un'animazione, da cui è presa l'immagine del post, che mostra il funzionamento dei titcoins).

L'idea partirà davvero? O si tratta solo di una trovata pubblicitaria di quel sito per far parlare di sè? Anche se il sito non istituisse il rimborso, comunque, qualche negoziante potrebbe trovare interessante l'idea e decidere di sua iniziativa di concedere acquisti gratis o scontati a una cliente che mostri loro il seno.

Un'iniziativa di questo tipo, anche se si fermava un po' prima, realizzata veramente è quella dei negozi Desigual che hanno in alcune occasioni concesso l'acquisto gratis a chi si presentava vestito solo con l'intimo (ne abbiamo parlato qui e qui). E, per i più romantici, ricordiamo il bar Metro St James di Sydney, in Australia, dove i clienti possono pagare il caffè dandosi un bacio.

venerdì 30 maggio 2014

Elezioni europee: quattro belle elette

Nel post precedente abbiamo parlato delle belle e votatissime capolista del PD alle elezioni europee. Ma ovviamente la bellezza è trasversale agli schieramenti politici e anche negli altri partiti hanno guadagnato l'accesso al Parlamento europeo donne avvenenti.

Nel Movimento 5 Stelle spiccano in particolare Eleonora Evi (nella foto di apertura, tratta dal suo profilo nei "meetup" del movimento) e Laura Ferrara, bellissima nella foto qui sotto (presa da qui).


Volti già noti nella politica sono le due belle di Forza Italia, Lara Comi e Barbara Matera (qui sotto in foto prese dai loro siti ufficiali).



martedì 27 maggio 2014

Simona Bonafè: la preferita delle elezioni europee

E' una donna il candidato alle elezioni per il Parlamento europeo che ha raccolto più preferenze.

Simona Bonafè (nella foto di apertura), del PD, ne ha infatti collezionate ben 288.238 nella circoscrizione centro, nella quale era capolista per il suo partito.

Altre due donne hanno superato la vetta delle 200.000 preferenze. Sono altre due capolista del PD, Alessandra Moretti, nella circoscrizione Nordest (230.624), e Pina Picierno, nella circoscrizione sud (216.796). E' andata vicina alla quota anche la capolista dello stesso partito nella circoscrizione Nord Ovest, Alessia Mosca, che ha preso 181.809 preferenze. Nelle foto sotto, le tre altre votatissime nell'ordine in cui sono citate qui sopra.




Una scelta vincente quella di mettere donne come capolista. E ai voti elettorali, mi si permetta di aggiungere un voto estetico del tutto positivo: davvero quattro belle donne!

venerdì 23 maggio 2014

Un bikini ribelle mostra la bellezza di Claudia Gerini

Claudia Gerini al mare è alle prese con un bikini un pò ribelle. Il reggiseno scivola giù e la lascia in topless e anche gli slip, per non essere da meno, mettono un po' in mostra il bel lato b dell'attrice.

Un "paparazzo" è pronto ad immortalare la simpatica scena che finisce sulle pagine di "Nuovo" e viene ripresa da alcuni siti.

Complimenti a Claudia per il fisico sempre notevole!

martedì 20 maggio 2014

Cristiana Capotondi prima ragazza in campo nella Partita del Cuore

La Partita del Cuore è una nota iniziativa annuale della Nazionale di calcio italiana dei cantanti per raccogliere fondi per beneficenza. Quest'anno a giocare contro i cantanti nella partita, disputatasi a Firenze, è stata una squadra di celebrità riunite in nome dell'associazione umanitaria Emergency, che porta soccorso medico in zone di guerra. Vista l'importanza del lavoro di questa onlus guidata dal medico Gino Strada fa quindi piacere che abbia avuto l'occasione di beneficiare dell'appoggio di questo noto evento.

Una simpatica novità è che, per la prima volta nella storia delle Partite del Cuore, cominciate nel 1992, ha giocato anche una ragazza. Si tratta dell'attrice Cristiana Capotondi che, indossando la maglia rossa degli amici di Emergency, ha dato il suo contributo sportivo e un tocco di fascino femminile all'incontro.


Una galleria di foto è su Repubblica.

sabato 17 maggio 2014

Follia in Sudan: ragazza condannata per essersi sposata

Condannata a morte per essersi sposata. A trovarsi colpita da questa follia è una ragazza sudanese 26enne, Meriam Yehya Ibrahim.

Meriam, musulmana, ha sposato un uomo cristiano e questo, nella visione demenziale del tribunale che ha giudicato il caso dopo la vergognosa delazione di un parente, sarebbe un reato (di apostasia) punibile con la pena di morte.

La ragazza, incinta all'ottavo mese e già madre di un altro bambino, si trova ora in carcere. C'è una mobilitazione nel mondo civile per fermare l'agghiacciante decisione del tribunale e Antonella Napoli, presidente di Italians for Darfur, ha riferito che, in seguito alla pressione internazionale, a Meriam sarà fatto un nuovo processo che escluderà la pena di morte. E' senza dubbio una buona notizia ma resta da chiedersi comunque come sia possibile che una ragazza riceva una qualsiasi condanna per aver sposato un uomo di un'altra religione.

venerdì 16 maggio 2014

La ministra delle riforme vince anche con le forme

Al gran galà per l'inaugurazione del nuovo teatro del Maggio Musicale Fiorentino, la bella ministra delle riforme Maria Elena Boschi si presenta con un elegante abito lungo rosso valorizzato da una profonda scollatura.

Tempo fa, dato che si parlava più della sua indiscutibile bellezza che della sua attività politica, da ospite al programma tv "Le invasioni barbariche", aveva lanciato uno scherzoso invito: "Vorrei essere giudicata più sulle riforme che sulla forme". Visto il look ottimamente scelto per la sua presenza a questo galà, però, stavolta dovremo disattendere la sua richiesta e "giudicare" le forme. E il "giudizio" non può che essere una promozione con lode!


martedì 13 maggio 2014

Sabrina Giordano: finta invasione ma vera bellezza

Simpatico episodio domenica nella partita di calcio Sampdoria-Napoli. Gli spettatori hanno potuto vedere una bella ragazza in bikini correre per il campo con una bandiera della squadra di casa prima di essere afferrata e caricata sulla spalla da uno steward che l'ha portata fuori dal campo.

Si trattava, in realtà, di una azzeccata idea della Sampdoria per pubblicizzare la sua campagna abbonamenti. La squadra genovese si è ispirata alle pacifiche invasioni di campo che più di una volta sono state fatte sui campi di calcio da ragazze discinte (in Inghilterra vengono chiamate "streakers") e ha ingaggiato una ragazza e, per par condicio, anche un "collega" maschio.


Era dunque finta l'invasione di campo ma verissima la bellezza di Sabrina Giordano (questo il nome della ragazza) che è stata sicuramente all'altezza del ruolo! Complimenti a lei e complimenti alla squadra per la bella idea e per aver scelto una degna interprete!

Si possono vedere gallerie di foto di Sabrina in azione sul campo sui siti di Repubblica, Tuttosport e altri.

venerdì 9 maggio 2014

Paola Bacchiddu: passione politica e foto in bikini

Con una foto in bikini che mette in mostra il bel lato b, Paola Bacchiddu, ha inviato chi la segue su Facebook a votare per la lista L'altra Europa con Tsipras, per la quale è responsabile delle comunicazioni. "E' iniziata la campagna elettorale e io uso qualunque mezzo", ha simpaticamente commentato. E il "mezzo" usato in questa occasione, ovvero il suo fisico mozzafiato, è stato efficacissimo: la sua foto non è girata solo nel suo giro nel social network ma ha anche raggiunto i maggiori giornali.

La foto ha fatto nascere polemiche. Il quotidiano "Libero" ha messo la foto in prima pagina con il titolo "La sinistra si gioca il sedere", mostrando chiaramente di voler fare strumentalizzazione politica. Il titolo volgarotto è proprio l'opposto della foto di Paola, elegante e solare. Invece che voler dare presunti insegnamenti, a "Libero" dovrebbero prendere lezioni di stile dalla Bacchiddu!

Ma la volgarità nel commentare la foto non è confinata a destra. Il deputato del PD Mario Adinolfi ha creduto di essere spiritoso scrivendole su Twitter: "ma se lei provocatoriamente fa vedere il culo per prendere i voti io provocatoriamente potrò dire che è zoccoletta?" La Bacchiddu, mostrando di avere la classe che manca al suo interlocutore, ha replicato tranquillamente con un colpo di fioretto: "accipicchia come sei conformista". Brava Paola!

Invece che sciocche polemiche da beghe di partito o da ideologia pseudofemminista, la Bacchiddu merita una lode per la passione che mette nel suo impegno politico, per appoggiare il quale ha messo in gioco simpaticamente anche il suo bellissimo fisico. E una lode anche per la bellezza, come si nota nella foto "di propaganda" (sopra) o in quella, splendida, che si può ammirare qui sotto:


Nella foto sotto, la bella Paola si mostra in bikini con slip tenuti a vita molto bassa: insieme molto sensuale e raffinata.


Passione, bellezza, simpatia, spigliatezza: una very special girl!

Riparte la LFL USA: giocatrici sempre bravissime e sexy

E' cominciato il quinto campionato USA della Legends Football League. Dieci le squadre al via per contendersi il titolo, con incontri che mettono in mostra le qualità sportive delle atlete ma anche quelle estetiche, dato che la lega ha saggiamente deciso di continuare a far giocare le ragazze con una divisa che prevede, oltre a calzature e protezioni, solo slip e un reggiseno scollato, in modo da lasciare ammirare i loro splendidi corpi. Senza contare che, essendo il football americano uno sport di contatto, un placcaggio potrebbe anche scoprire qualcosa di più...

Nella prima partita dell'anno, le Baltimore Charm hanno ospitato le Jacksonville Breeze (ex Tampa Breeze). La prima meta del campionato l'hannon segnata le Charm con Katie Ferguson (una breve corsa in touchdown), ma, trascinate da Saige Steinmetz, sono state le Breeze a vincere per 27-12. La Steinmetz ha realizzato la meta del pareggio con una lunga corsa (24 yards) nel primo quarto e, dopo che le Charm si erano riportate avanti con un passaggio da touchdown di Morgan Spencer a T. C. Mesta, ha raddoppiato alla fine del secondo quarto con un'altra corsa. Anche nel terzo quarto, Saige è stata protagonista. Ha ricevuto un passaggio da touchdown dalla sua quarterback K. K. Matheny; ha realizzato un sack decisivo sulla quarterback avversaria portando Baltimore a dover giocare un quarto down con 19 yards, che le Charm non sono riuscite a superare; ha di nuovo varcato la linea di meta con una corsa, segnando il suo quarto touchdown nella partita. Nell'immagine qui sotto: le giocatrici di Jacksonville Dina Wojowski (17) e Adrian Purnell (18) in un momento dell'incontro.


Nella seconda partita, ancora in campo le Breeze, stavolta in casa contro le Omaha Heart. Il punteggio è rimasto sullo 0-0 fino a poco più di 2 minuti dal termine del terzo quarto, ma da lì le Breeze sono dilagate segnando nel terzo quarto con la solita Steinmetz e nel quarto con Shelltrice Turner, Lauren Ziegler (al suo attivo anche un intercetto, che si somma a un altro realizzato nell'incontro precedente) e Janita Ocana che ha intercettato un lancio della quarterback avversaria Ashley Lambrecht e lo ha riportato per 25 yards fino in meta portando il punteggio sul definitivo 25-0. Per la povera Lambrecht è stata, sportivamente, una giornata disastrosa: è riuscita a completare un solo passaggio su 16 e due sono stati intercettati (ha quindi servito più le avversarie che le compagne). E' però senza dubbio da lodare per un episodio capitato nel secondo quarto: Kera Bryant, cercando di placcarla, le ha tirato giù gli slip scoprendole il sedere (complimenti anche a Kera per la grinta!) ed Ashley, con grande professionalità, prima ha pensato a eseguire il passaggio e solo dopo averlo fatto ha provveduto a ricoprirsi.


Qui sotto una veduta sul lato b di Kera Bryant, la giocatrice che ha scoperto il lato b della quarterback avvaersaria.


Nell'immagine qui sotto, la quarterback di Jacksonville K. K. Matheny salta tra le braccia di un tifoso (non sappiamo se fidanzato o amico o uno sconosciuto cui è toccata comunque la fortuna di poter "toccare con mano" la bellezza della giocatrice).


Nel terzo incontro, larghissima vittoria delle Los Angeles Temptation sulle Las Vegas Sin: 42-14. Al primo drive, Las Vegas non riesce a superare le proprie 10 yards. La palla passa a Los Angeles che al suo primo gioco va in meta con una corsa della bellissima Carmen Bourseau. Las Vegas ancora non riesce a segnare e cede la palla alle Temptation e ancora una volta al suo primo gioco le ragazze in nero vanno a segno con una corsa da 31 yards di Ogom Chijindu. Nel secondo quarto segna Las Vegas con un passaggio di Sidney Cummings alla valida receiver Cynthia Schmidt, ma le Temptation replicano con una corsa in meta di Kiara Patterson. Tra terzo e ultimo quarto di gioco, Ashley Salerno, che non aveva ancora avuto occasione di mostrare la potenza del suo braccio, spara tre lanci e tutti e tre si concludono in meta: a ricevere sono Jasmyn Bindloss (due volte) e Kelley Schroeder. Le Sin segnano una meta ancora con la coppia Cummings-Schmidt, ma non possono più rimontare. Nell'immagine qui sotto Jasmine Byndloss segna una meta e quella successiva mostra che, oltre che ricevendo un pallone, Jasmine va a segno anche con il seducente lato b.



Complimenti ancora una volta a tutte le ragazze della LFL! Una tirata d'orecchie va invece fatta ai media: si trovano pochissime notizie su questo campionato. Le atlete sono bravissime e giocano seminude e capita persino che talvolta, come nel caso di Ashley Lambrecht presentato in questo post, restino col lato b scoperto. Insomma ci sono tutti gli elementi per attrarre l'interesse dei lettori: possibile che tanti media non se ne accorgano?

martedì 6 maggio 2014

La classifica del blog (aprile 2014)

Ad aprile 11.883 visite al blog: un nuovo record per noi che ritocca di qualche centinaio di visite quello stabilito il mese scorso. Ora siamo in totale a 228.592. Grazie a tutti i lettori!

Il post più visitato del mese è stato quello sulle bellissime giocatrici della LFL nude per Playboy (nella foto di apertura lo splendido nudo integrale di Tisha Marie Payton) che, con 907 visite, ha sottratto il primo posto all'articolo sul nudo integrale e bacio lesbo di Elena Anaya che era stato al vertice per otto mesi consecutivi e che anche questo mese ha comunque un ottimo secondo posto con 876 visite.

Tre novità nella top ten mensile: rilanciato dalla sua nuova performance, il post sull'artista svizzera Milo Moiré che girava completamente nuda in tram per una sua opera video, ha raggiunto l'ottavo posto tra i più visti del mese; la brava Francesca Cioffi che, con tutta naturalezza, si è tolta gli slip davanti alle telecamere del Grande Fratello ha preso il nono posto; la bella Sherlyn Chopra, che con grande professionalità rimasta nuda per 22 ore sul set per non costringere i truccatori a ripetere il lavoro, ha meritato il decimo.

Ecco la top ten mensile:


Restano uguali le prime dieci posizioni nella classifica all-time:


Nella classifica delle ricerche per parole del mese, novità al primo posto: con 29 ricerche (con tre forme diverse: alcuni la cercavano con "nuda", altri con "Playboy", altri con entrambe le parole) vince la tappa mensile Brigitta Boccoli. Complimenti!

Sempre molto ricercata è la bella ministra Maria Elena Boschi (22), seguita da Kasia Smutniak (20), Milo Moiré (17), Ludovica Frasca (13), Fiorella Ceccaci Rubino (7).

Nella classifica all-time delle ricerche per parola, nulla cambia nelle prime posizioni rispetto al mese scorso.

Tra i post recenti, primo posto per il bottomless di Francesca Cioffi con 196 visite, al secondo la spigliata Val Midwest con 129, al terzo la classifica del blog di febbraio con 83.

Complimenti a tutte le very special girls che danno spunti interessanti a questo blog!