sabato 19 aprile 2014

Milo Moiré: l'arte nasce come la vita

Alla rassegna artistica "Art Cologne", l'artista svizzera Milo Moiré è stata autrice di una performance, "Plop Eggs", che ha colpito nel segno guadagnandosi l'attenzione dei media.

La bella Milo si è infatti presentata nel piazzale antistante l'edificio che ospitava la manifestazione completamente nuda e ha realizzato dei dipinti con una tecnica curiosa. Salita su due sostegni, ha inserito delle uova riempite di inchiostri colorati nella vagina e le ha lasciate cadere in modo che formassero delle macchie di colore sulla tela sottostante.

L'opera d'arte è nata quindi dal canale del parto della vita umana stessa.

L'artista aveva già attuato in precedenza performance artistiche in cui si metteva a nudo. In una di queste, intitolata "The Script System" (ne avevamo scritto nel blog) aveva girato e preso un tram senza alcun indumento, sostituiti da scritte sul corpo. L'artista appare nuda anche nel video "The Split Brain (La Bruja de Nieve)" nel quale, indossando una maschera, ma per il resto completamente nuda, emerge all'inizio dalla neve e su di essa si muove (sotto un'immagine).


Il sito di questa interessante artista è qui.

Nessun commento:

Posta un commento