venerdì 18 aprile 2014

Georgia Eden, esclusa per assurdi motivi da Miss Inghilterra

Gli organizzatori di Miss Inghilterra hanno escluso da Miss Oxfordshire, una tappa del concorso nazionale, Georgia Eden. La sua "colpa"? La vedete nella foto...

Il 25 marzo, come suo contributo per richiamare l'attenzione sulla prevenzione del cancro al seno, la bionda Georgia aveva postato su Twitter una sua foto in topless, ma con una mano e il braccio a fare da copertura.

Secondo l'organizzazione del concorso (come si legge qui), "postare foto semi-nuda sui social network" violerebbe la regola 3, ovvero "portare cattiva reputazione al concorso di Miss Inghilterra o ai suoi sponsor".

Una spiegazione assurda: la foto semmai porta buona reputazione: la ragazza è carina e il seno è prosperoso, la foto è elegante senza volgarità e lo scatto è stato fatto per una ottima causa. Se gli organizzatori vogliono davvero escludere chi fa cattiva pubblicità al concorso, dovrebbero cacciare loro stessi, dato che questo sciocco moralismo non è certo un bell'esempio.

L'esclusione ha comunque fruttato un po' di pubblicità gratuita a Georgia e forse, in fin dei conti, potrebbe giovarle di più che la partecipazione. Alla faccia del moralismo.

Per altri esempi di sciocco moralismo nei concorsi di bellezza, potete vedere questi articoli:
Miss Parigi perde il titolo per foto hot
Niente Miss Italia per Alice e Raffaella
Un'altra esclusa da Miss Italia

Nessun commento:

Posta un commento