venerdì 28 febbraio 2014

Mamma e ministra: perchè no?

Sui ministri di un governo ci saranno ovviamente pareri contrastanti ed è normale che possano anche essere rivolte critiche. Ci sono però affermazioni che lasciano molta perplessità ed è questo il caso del segretario della Lega Nord Matteo Salvini che, a proposito della nuova ministra Marianna Madia, incinta, ha indicato quello che a suo modo di vedere è un problema: "per qualche settimana o per qualche mese farà la mamma partoriente, non la ministra".

La politica, di ogni schieramento, dovrebbe combattere l'idea che la maternità sia in contrasto con l'assegnazione di un lavoro e non certo assecondarla. Certamente la neoministra è in una posizione ben più favorevole di quella di donne che non ottengono o perdono il lavoro a causa della maternità ma la frase del segretario della Lega resta davvero assurda.

Partorire bimbi è un bene... mentre partorire affermazioni in cui la maternità è un ostacolo per un impiego è un male!

Nessun commento:

Posta un commento