venerdì 10 gennaio 2014

Matrimoni gay: per il vicepremier l'amore non conta

Il vicepremier Angelino Alfano dichiara guerra al matrimonio gay e dice che se i colleghi di governo del PD lo propongono "ce ne andiamo un attimo prima a gambe levate e denunciandolo all’opinione pubblica". Addirittura "denunciandolo all'opinione pubblica"! Come se fosse un affronto o una truffa contro i cittadini :-(

Ma non basta. Dice ancora Alfano: "Se non ci fossimo noi la sinistra riterrebbe normale legalizzare la cannabis, aprirebbe matrimoni e adozioni ai gay". Perbacco! L'amore tra due persone sarebbe, per il nostro vicepremier, nocivo come il consumo di droghe? :-(

L'amore, insomma, per il vicepremier non conta. A quanto sembra, lui preferisce guardare al consenso che può ottenere in una parte dell'opinione pubblica.

Per fortuna molti politici la pensano diversamente, e non solo nel centrosinistra, come dice Alfano. Due candidate del Movimento 5 Stelle, una eletta poi in Parlamento, così avevano risposto alla domanda sull'argomento che avevo fatto in un'intervista per il blog (cliccare sui nomi per vedere le risposte complete):

Silvia Giordano: "Ognuno deve poter scegliere se vuole sposarsi o meno, per quale assurdo motivo questa deve essere una scelta riservata agli etero?! Posso provare a capire il perchè sia così per la chiesa, anche se pure in tale campo ci sarebbe da discutere, ma perchè è così per lo Stato mi è ancora oscuro. Non ci sono cittadini di serie A e di serie B, soprattutto se questa distinzione viene fatta su gusti personali"

Nicole Valenzano: "Il matrimonio dovrebbe essere un diritto incontestabile di ognuno, a prescindere dal proprio orientamento sessuale".

E anche nel centrodestra c'è chi non è chiuso come il vicepremier. Sharon Nizza,candidata del centrodestra, aveva detto al nostro blog: "Il matrimonio per le coppie di tutti i sessi dev'esser visto come un obiettivo da raggiungere indipendentemente se si sia d'accordo o meno da un punto di vista culturale o religioso."


(Nell'immagine, il matrimonio tra Bianca Montgomery (Eden Riegel) e Reese Williams (Tamara Braun) nella serie televisiva "All my children")

Nessun commento:

Posta un commento