venerdì 4 ottobre 2013

LFL: Chicago e Philadelphia vanno in finale

Nel ripercorrere la stagione 2013 della LFL arriviamo alle finali dei due gironi che, quindi, sono le semifinali della lega: le vincenti vanno a giocare la Legends Cup, il trofeo che spetta alle campionesse del torneo più sexy del mondo.

Nella finale dell’ovest, le Chicago Bliss battono le Seattle Mist, che avevano vinto tutte le partite della regular season, per 31-14. Nella prima metà della partita ci sono solo le Bliss con le mete di Laura Peterson (nell’immagine di apertura è quella con il numero 4 che si sistema gli slip), Chrisdell Harris (al centro con il numero 13), Alli Alberts (a sinistra con il numero 1) su passaggio di Heather Furr, ancora Harris e ancora Alberts su passaggio di Heather Furr più la conversione di Harris. Allo scadere del secondo quarto Alli intercetta pure un passaggio della quarterback avversaria. All’intervallo le Bliss sono in vantaggio per 31-0. Nella seconda metà, al contrario, Chicago resta a secco e segnano solo le Mist, ma sono solo due mete, di Riki Creger-Zier e Jessica Hopkins, più una conversione di Mele Rich, insufficienti a cambiare l’esito: Chicago vince 31-14 e va in finale.

Combattutissima la finale est che si risolve per un solo punto: Philadelphia batte Baltimore 20-19. Prima metà favorevole alle Baltimore Charm che segnano con T.C. Mesta e Morgan Spencer. Due passaggi di Christy Bell a Megan Larsen in touchdown portano la partita in parità (13-13). Angela Rypien corre in meta e riporta avanti le Charm (13-19) e a una manciata di secondi dalla fine Marirose Roach segna la meta del pareggio (19-19): cruciale è la conversione che viene realizzata dalla stessa Roach: 20-19 e Philadelphia in finale.

Nessun commento:

Posta un commento