venerdì 30 agosto 2013

Lori Welbourne, la conduttrice pro topless

Il 25 agosto è stato proclamato "Go topless day" internazionale. Lo scopo della giornata è rivendicare il diritto delle donne di stare in topless in pubblico e facendo notare la discriminazione esistente laddove gli uomini possono stare a petto nudo e le donne no.

La conduttrice del programma "On the rocks" Lori Welbourne è andata a chiedere al sindaco della sua città, Kelowna, in Canada, se una donna poteva girare in città in topless. Il sindaco Walter Gray le ha risposto che è possibile che qualcuno segnali la cosa alla polizia pensando che sia vietato, ma in realtà non esiste alcuna norma che lo vieti e quindi sarebbe libera di farlo.

Dopo aver posto la domanda, la brava Lori ha passato il microfono al sindaco per la risposta e, per stare in tono con il quesito posto, ha abbassato il vestito scoprendo il seno. Purtroppo nel video che mostra l'intervista il seno (lo potete vedere in fondo al post) della conduttrice è stato "censurato". Peccato: la bella rivendicazione sarebbe stata ancora più efficace!


La Welbourne ha commentato: "Era proprio la risposta che speravo. Non perchè abbia voglia o intenzione di scoprire il seno in pubblico. Non le ho. Ma mi fa piacere che avrei potuto farlo legalmente se avessi voluto. In alcuni paesi le donne sarebbero lapidate a morte per questo "crimine". Sono eternamente grata di vivere qui e non là. Sono anche estremamente orgogliosa dei continui sforzi che uomini e donne fanno verso l'uguaglianza tra i generi".

Nessun commento:

Posta un commento