venerdì 22 giugno 2012

Maya corre più forte della sfortuna

Maya Nakanishi è una grande atleta e una very special girl. Quando aveva 21 anni (ora ne ha 27) un incidente sul lavoro l'ha privata di una gamba, amputata sotto il ginocchio. Lei, però, è stata più forte della cattiva sorte ed è diventata una delle più forti velociste con menomazioni alle gambe.

Per gli straordinari risultati ottenuti, si era conquistata il diritto di partecipare alle Paralimpiadi che si terranno tra poco a Londra insieme alle Olimpiadi. Ma arriva una brutta notizia: non ci sono soldi per la spedizione in Inghilterra. Come era già successo due anni fa ai Mondiali in Nuova Zelanda. La cosa ha dell'incredibile: il Giappone, una delle potenze economiche mondiali, non ha i soldi per portare a Londra un'atleta che per la sua forza d'animo è un esempio per tutti?

Ma Maya non si arrende e decide che i soldi per la trasferta li troverà lei facendo un calendario in cui posa nuda, senza nascondere la protesi alla gamba. Le foto sono un inno alla bellezza e al coraggio dell'atleta.


Congratulazioni, Maya. E in bocca al lupo per le gare paralimpiche!

Nessun commento:

Posta un commento